Creatività e divertimento in scatola: ToucanBox
4 Maggio 2017
Ti sento vicina mamma
11 Maggio 2017

Durante gli anni del liceo, la mia classe ha avuto la possibilità di partecipare ad un progetto per conoscere meglio la realtà della Sclerosi Multipla.

Sono venuti a parlarci in aula alcune persone che si sono trovate colpite, dall’oggi al domani, da questa terribile malattia degenerativa del sistema nervoso centrale. Mi ricordo ancora molto bene, nonostante siano trascorsi ormai dei decenni, la testimonianza di una signora in carrozzina e madre di famiglia: mi è rimasta impressa perché raccontava delle conseguenze della malattia sulla sua quotidianità in modo molto chiaro.

Ci spiegò che non sapeva il perché era stata colpita dalla Sclerosi Multipla. Ci disse che nessun malato lo sa. Aggiunse che la Sclerosi Multipla può colpire chiunque, ad ogni età: infatti, nonostante fosse ancora giovane e molto attiva, era capitata a lei.

Sottolineò anche, con grande forza d’animo, che sapeva che le sue condizioni sarebbero inevitabilmente peggiorate nel tempo: si augurava che la ricerca potesse portare a qualche progresso, in termini di miglioramento della qualità della vita, se non direttamente a lei almeno alle future generazioni di malati.

È in questa occasione che ho conosciuto l’AISM, l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e i volontari della mia zona.

Senza ricerca non c’è futuro, né speranza per le persone con Sclerosi Multipla.

Per questo AISM, attraverso la sua Fondazione FISM, finanzia oltre il 70% della ricerca sulla malattia in Italia e potrà continuare a farlo soltanto grazie al nostro 5×1000.

Senza il nostro aiuto, moltissimi studi di fondamentale importanza non potranno essere finanziati e trasformarsi così in terapie, farmaci e strumenti per cambiare la vita di migliaia di persone.

La Sclerosi Multipla cambia la vita ma, insieme, possiamo migliorare la vita delle persone affette da questa terribile malattia. Così poco per così tanto.

Io credo davvero che, anche alla fine della giornata più tempestosa, possa esserci un arcobaleno.

Se anche per te è così, dona il 5×1000 alla FISM.

Aiutiamo la ricerca contro la Sclerosi Multipla. Insieme possiamo fare la differenza.

#aism #vuoiilmionumero
Buzzoole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore . Cookie policy