Mamma, Che Agenda!…e organizzarsi è più facile!

Un regalino in più da Babbo Natale…e Poste Italiane
11 dicembre 2017
Un risotto stellare – Le Nostre Stelle Eurospin
14 dicembre 2017

Ecco arrivata ancora, inesorabilmente, la fine dell’anno. Periodo di bilanci, di festa ma anche di importanti decisioni. Sì, perché ogni dicembre, in questi giorni, devo scegliere cosa voglio con me per tutto l’anno a venire, quello che mi aiuterà, supporterà e sopporterà per il 2018.

Ovviamente parlo della scelta della nuova agenda.

Io non riesco proprio a organizzarmi solo con il cellulare o il pc. Ho bisogno di scrivere con penne e colori, pastrocchiare, cancellare, sfogliare fogli. Vedere che tutti i miei impegni sono scritti su carta mi tranquillizza e mi fa pensare che ce la farò a far tutto.

La soddisfazione di tirare una riga sopra alle cose già fatte è impareggiabile.

Così ho deciso. Quest’anno provo la “Mamma, Che Agenda!” di Enrica Michelon (Panda Edizioni), giunta alla sua terza edizione. È un’agenda 12 mesi che va da settembre 2017 ad agosto 2018 (esiste anche la versione annuale, per tutto il 2018).

Ha una grafica curata e divertente, ricca di colori e disegni. Poi è completamente in italiano! Finalmente una tutta in italiano! Scusate l’enfasi ma non la trovo mai così, quindi sono quasi commossa.

La prima cosa che mi ha colpito della “Mamma, Che Agenda!” è che è grande quanto un libro. Una vera Agenda, con la A maiuscola. Di quelle da tenere vicino al telefono, per averla sempre a portata di mano, e da portare con sé in auto, per ogni evenienza. Non è un’agenda da pochette, lì basta il cellulare.

E sottolineo che si comporta proprio come un libro: non la puoi tenere aperta sul tavolo, si richiude, e questo per me è un bene perché altrimenti la mia piccola l’avrebbe già conciata come un quadro di Pollock. Anna, al momento, è la massima esponente della corrente artistica “buco ogni foglio che trovo con la punta dei miei pennarelli” e non vorrei la scambiasse per una tela.

La #mammacheagenda è settimanale, proprio come piace a me, così posso vedere a colpo d’occhio tutti gli impegni che mi aspettano. Inoltre le giornate non sono scandite da un orario: siamo noi a scrivere l’elenco delle cose da fare e a stabilire cosa è urgente: ogni giorno, è previsto proprio un piccolo box ad hoc.

La cosa geniale poi è la possibilità di appuntare il menù del pranzo e della cena: così è più facile organizzarsi ed evitare di essere ripetitivi durante la settimana e c’è sempre una colonna dedicata alla spesa. Super comoda.

Ogni nuovo mese viene preceduto da una pagina dedicata agli appunti, e un’altra per le scadenze, i compleanni, gli appuntamenti medici e la scuola.

A questi si aggiungono sempre due intere facciate dedicate alle entrate e alle uscite del mese. Lo trovo un riepilogo davvero utile e comodo per avere un quadro generale e tenere sott’occhio le finanze familiari.

Nell’ultima parte dell’agenda ci sono delle sezioni dedicate alla casa, la scuola, la famiglia, la cucina, il tempo libero e una rubrica telefonica.

Insomma, di tutto e di più.

Con la #mammacheagenda arriva anche un segnalibro, estremamente utile per avere sempre il punto della settimana.

L’unica pecca che voglio segnalare è proprio questa: mancano dei cordoncini o ancora meglio delle linguette per poterla consultare più velocemente. Io comunque ho risolto applicando semplicemente dei post-it fermati da un pezzetto di nastro adesivo.

Che dire? “Mamma, Che Agenda!” è super completa e ve la consiglio!

Potete acquistarla qui:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Error: Access Token is not valid or has expired. Feed will not update.
This error message is only visible to WordPress admins

There's an issue with the Instagram Access Token that you are using. Please obtain a new Access Token on the plugin's Settings page.
If you continue to have an issue with your Access Token then please see this FAQ for more information.