Lavorare dopo la maternità
2 Luglio 2019
Merende Mellin Disney
Merenda, Amore e Fantasia
26 Luglio 2019

Metti l’asilo chiuso da qualche settimana. Aggiungi una scatola di antibiotici appena finita e un sole caldissimo che bussa con insistenza alla finestra.

Un freezer pieno di squisiti ghiaccioli e la nostalgia degli amici del cuore.

Questa la descrizione di mia figlia fino a pochi giorni fa.

Così mi è venuta un’idea per dare una svolta a questo luglio che sembra essere partito proprio con il piede sbagliato: organizzare un Hello Summer Party!

Il giardino ce l’abbiamo, la merenda pure: basta invitare i bambini, preparare qualche gioco, e il divertimento è assicurato!

Come sapete, grazie a questo lavoro, ho contatti con diverse aziende e Dolfin è stata tanto gentile da voler contribuire al successo della festa: chi ha seguito le mie stories su instagram, la scorsa settimana, sa quanto materiale mi ha inviato. Io sono rimasta senza parole di fronte a tanta generosità.

Oltre ai golosissimi Polaretti e ai numerosi Polar Tattoo, mi ha omaggiato di t-shirts, tazze, braccialetti, adesivi, palloncini, matite e anche tutto l’occorrente per l’allestimento.

Immaginate la felicità di mia figlia quando abbiamo aperto lo scatolone e le ho detto che avrebbe potuto regalare quei gadget ai suoi amici: non finiva più di saltare!

Così, sull’onda dell’entusiasmo, abbiamo fissato la data della “party-merenda” e spedito gli inviti.

Il giorno prima della festa dovevo solo ricordarmi di preparare i Polaretti: tolti dalla confezione, li ho agitati per rendere omogenea la distribuzione del succo di frutta all’interno, infine li ho stesi in un ripiano del freezer per congelarli. Niente altro.

Nonostante esistano diverse versioni in vendita, quelli che amo di più sono i ghiaccioli classici alla frutta: fragola, arancia, limone e amarena.

Forse perché mia madre li ha sempre comprati così.

In ogni caso mi piacciono perché non hanno né coloranti artificiali né conservanti e posso offrirli tranquillamente anche ai miei amici celiaci perché non contengono glutine. Insomma, sono una garanzia.

Arrivato il pomeriggio della festa i bambini si sono divertiti un mondo a tatuarsi le braccia con i Polar Tattoo, a far scoppiare i palloncini, a colorare fogli e fogli dei personaggi di Polarettilandia e a farsi immortalare con i divertenti photo booth props (avete presente quegli accessori che vengono usati per fare foto buffe?).

Gli autori dei migliori disegni e i protagonisti delle foto più spassose, a insindacabile giudizio della giuria di qualità (noi genitori), hanno ricevuto in premio magliette e Polaretti alla frutta.

E indovinate un po’ come è andata a finire? Ovviamente sono stati premiati tutti!

La ricompensa più grande, però, l’ho avuta io: quella di veder mia figlia con il sorriso stampato in volto, emozionata e felice.

Ora sì che è estate.


*Post realizzato in collaborazione con Polaretti Dolfin


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore . Cookie policy