Il decalogo per viaggiare in sicurezza – GitaSicura

Vinci una borsa Le Pandorine con Dietorelle
30 Maggio 2017
Sono una mamma e voglio dormire bene! – TAMMY
4 Giugno 2017

Ho appena scoperto un progetto, nato dalla collaborazione tra la Polizia di Stato e ANAV (Associazione Nazionale Autotrasportatori Viaggiatori) che voglio condividere con voi.

GitaSicura è una campagna volta a promuovere la cultura della sicurezza e della buona mobilità presso le dirigenze scolastiche, le famiglie e tutte le persone che si occupano dell’organizzazione di gite scolastiche e viaggi di istruzione.

Come ben sapete io ho ancora una bimba troppo piccola per questo tipo di attività, soprattutto perché inizierà l’asilo solo a settembre, ma sono certa che qualcuno di voi ha già provato l’ebbrezza di un figlio in gita scolastica.

Immagino solo l’emozione nell’aria. Una molla saltellante, sorridente e con uno zainetto colmo di snack, che non vede l’ora di condividere un viaggio con i propri compagni di classe. Io almeno ero così. Che bellissimi ricordi.

Ho ancora foto di letti d’albergo ricoperti di confezioni di cioccolato, patatine, caramelle e qualsiasi altro cibo ipercalorico con me e le mie amiche in pigiama come sfondo. Ci divertivamo davvero con poco e dormivamo altrettanto. Che meraviglia.

Associamo le gite scolastiche sempre a qualcosa di divertente e spensierato ma non dobbiamo mai abbassare la guardia e perdere di vista la sicurezza.

Proprio per questo, Polizia di Stato e ANAV hanno creato un vademecum rivolto a scuole, genitori ed aziende di trasporto per garantire il più possibile l’incolumità degli studenti e la serenità delle famiglie:

 Veicolo

  1. Prestare attenzione all’eventuale usura degli pneumatici, all’efficienza dei dispositivi di illuminazione e dei retrovisori
  2. Verificare che sul tetto siano presenti 1 o 2 botole, che possono servire come uscite di emergenza
  3. Accertare la presenza a bordo di almeno un estintore e della cassetta di pronto soccorso
  4. Controllare la presenza del comando di apertura di emergenza delle porte, di facile accesso e con istruzioni chiare per l’eventuale attivazione
  5. Verificare la presenza di finestrini di emergenza dotati di apposito attrezzo (martelletto)

Conducente

  1. Non può utilizzare il telefono durante la marcia, se non con vivavoce o con auricolare
  2. Non può assumere sostanze stupefacenti, psicotrope (psicofarmaci) né bevande alcoliche, neppure in modica quantità
  3. Deve rispettare i tempi di guida e di riposo
  4. Deve avere una patente in corso di validità, di categoria idonea, e la CQC: Carta di Qualificazione del Conducente

Passeggero

  1. Deve rimanere seduto e fare uso delle cinture di sicurezza se presenti sull’autobus; deve mantenere un comportamento adeguato alla circostanza, non disturbando la concentrazione del conducente ed evitando azioni che possano mettere a rischio la sicurezza; deve rispettare la programmazione del viaggio

Troppo spesso l’attenzione al prezzo induce a trascurare la qualità del servizio (autisti in regola, efficienza dell’autobus, ecc…), e porta a scegliere un mezzo di trasporto in base al preventivo più economico e non al suo effettivo stato di sicurezza. Questo è gravissimo!

Ogni viaggio scolastico deve essere sottoposto a regole specifiche, che consentono alle scuole di verificare i requisiti autodichiarati dalle ditte di trasporto e di selezionare quelle più serie ed affidabili, senza prendere in considerazione solo il prezzo.

Prima di ogni partenza occorre verificare attentamente che i dispositivi e l’equipaggiamento del pullman siano efficienti; controllare pneumatici, revisione del veicolo e verificare che il conducente sia in regola: queste sono le piccole attenzioni che fanno la differenza!

È per questo che GitaSicura ha creato una community incentrata sull’importanza della sicurezza e del trasporto scolastico, interessata anche a condividere pareri ed esperienze.

Se volete maggiori informazioni consiglio di visitare il blog di GitaSicura e la loro pagina Facebook.

Buzzoole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore . Cookie policy