Il ciuccio a prova di mamme – Ultra Soft di Philips Avent

Aiuto! Devo leggere la bolletta! – Sorgenia
18 Maggio 2017
Come proteggere i bambini dal sole – Mustela
24 Maggio 2017

I bambini nascono con l’istinto di suzione e succhiare è il loro modo di darsi conforto e calmarsi, oltre che un comportamento per apprendere e conoscere il mondo che li circonda.

Ricordo ancora tutti i test “orali” fatti dalla mia piccola ai peluche, ai giocattoli…ma soprattutto ai telecomandi, cuscini e libri che trovava sottomano. Era come una lumachina tanto dolce quanto curiosa!

Ora che ha 2 anni e 4 mesi, anche se molto più raramente, mi capita di vederla provare a “sentire con la bocca” qualche oggetto nuovo: il momento del gioco asseconda efficacemente questa sua esigenza.

Mettere un oggetto in bocca e succhiarlo richiama il gesto e il rituale dell’allattamento materno e risponde a un bisogno profondo e primordiale: è proprio per questo che è normale che la maggior parte dei bambini trovi nel ciuccio un piacere rassicurante e in grado di alleviare le piccole sensazioni di malessere, come l’assenza del contatto fisico con la mamma.

Trovo che il ciuccio abbia molti aspetti positivi:

    • È un modo semplice per soddisfare l’istinto di suzione del neonato che gradualmente può essere lasciato alle spalle e superato, a differenza del pollice;
    • È un calmante;
    • Intrattiene il neonato anche quando la mamma non è immediatamente disponibile (mi ricordo ancora gli acuti strazianti di cui era capace la mia piccola, anche se dovevo solo andare a fare un a toccata e fuga alla toilette);
    • Lo aiuta a dormire da solo perché lo consola;
    • E aiuta anche a capire se ha fame (se un neonato avvezzo al ciuccio lo respinge con decisione, per mia esperienza, significa proprio che vuole il latte!).

È per questo che ho scelto di collaborare con piacere con Philips Avent e provare il loro nuovo succhietto Ultra Soft. Una mia cara amica ha una bimba di quasi 5 mesi e le ho regalato la coppia di ciucci, 1-6 mesi, che mi sono stati inviati: qui di seguito le nostre considerazioni.

Prima di tutto: che carini! Lo so che è l’elemento più superficiale per la scelta di un ciuccio, ma li ho trovati davvero belli! Come vedete nella foto sopra, a me sono arrivati quelli con il disegno di una farfalla e dei cuori…supercute!

Riguardo gli aspetti più importanti, invece, ci sono piaciuti per diversi motivi:

  1. La morbidezza e flessibilità dello scudo arrotondato, capace di seguire le curve naturali del viso del bambino, aumentandone il comfort e il rispetto della pelle del contorno bocca (la pressione sulla pelle è ridotta al minimo);
  2. 6 fori che consentono un passaggio d’aria costante, così da garantire alla pelle delicata del lattante di respirare (il ristagno della saliva attorno alle labbra del bambino è sempre fastidioso, e questi fori aiutano ad evitare spiacevoli irritazioni)
  3. Una tettarella più piccola delle classiche in commercio, in silicone, morbida e vellutata e soprattutto ortodontica: per uno sviluppo naturale del cavo orale (a differenza degli altri ciucci, anche della stessa Philips Avent che ho sempre usato, la punta di questo succhietto è opaca e ancora più morbida).
  4. Un’impugnatura con anello di sicurezza;
  5. La totale assenza di BPA (è il bisfenolo A, ossia una sostanza chimica usata prevalentemente in associazione ad altre per produrre plastiche e resine. Il BPA può migrare, in piccole quantità, nei cibi e nelle bevande conservati in materiali che lo contengono).

L’idea geniale poi è un’altra. Il ciuccio Ultra Soft Philips Avent viene fornito con un contenitore per la sterilizzazione e il trasporto: in questo modo è possibile sterilizzare i succhietti aggiungendo 0,25 ml di acqua direttamente nel contenitore, metterlo 3 minuti in microonde (750-1000 watt), farlo raffreddare (5 minuti) e terminare l’operazione versando l’acqua fuori…ed i ciucci sono pronti! Igienizzati senza nemmeno doverli togliere dalla confezione. Non si può davvero chiedere più di così! (Forse sì: il contenitore poi può essere lavato direttamente in lavastoviglie)

Insomma, i succhietti Ultra Soft di Philips Avent hanno superato il nostro esame a pieni voti.

Se volete provarli, potete acquistarli qui (trovate i link per ciucci Ultra Soft 0-6 mesi e 6-18 mesi) :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore . Cookie policy