La perla di saggezza (numero 3)
27 maggio 2016
Momento Zen (numero 5)
5 giugno 2016

Oggi è una giornata importante. E’ la Festa della Repubblica italiana: esattamente 70 anni fa, nel 1946, gli italiani parteciparono ad un referendum per scegliere tra repubblica e monarchia, dopo la fine del regime fascista. Quella fu la prima volta, nella storia del nostro paese, in cui anche le donne poterono andare a votare. Finalmente il suffragio universale.

Oggi, però, è una giornata importante anche per un altro motivo. Donne e uomini scenderanno in piazza, in tutta Italia, contro il femminicidio. Altri esporranno drappi, lenzuola o abiti di colore rosso alle finestre. Questi gesti sono un’altra battaglia per vincere la guerra delle atrocità a cui dobbiamo ancora assistere. Non se ne può davvero più. Troppi i casi di violenza, di ogni tipo, subiti quotidianamente dalle donne. Non parliamo degli omicidi da parte di chi le considera come oggetti di proprietà.

CjzhljAUoAA8URk

La manifestazione è nata dall’ultimo caso di omicidio: quello della 22enne Sara Di Pietrantonio. Sono nati due hashtag, per l’occasione, su Twitter: #saranonsarà, coniato dalla blogger dell’espresso Anarkikka (vedi immagine), e #rossopersara.

In questa occasione, mi piace riportare all’attenzione i contenuti del discorso alle Nazioni Unite che l’attrice britannica Emma Watson (quella di Harry Potter, per intenderci), dopo essere stata nominata per sei mesi prima ambasciatrice nel mondo per la parità di genere (progetto #HeForShe), ha tenuto. E’ datato 21 settembre 2014. Guardatevelo tutto. Ne vale la pena.

Questo è il nostro campo di battaglia. Queste le sfide per noi e il futuro dei nostri figli. Fare la differenza si può. Ogni giorno. Credendo in un futuro migliore. Volendo un futuro più giusto.

Non accontentiamoci del diritto di voto. Guardiamo avanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull'utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un'esperienza migliore . Cookie policy