Come smettere di acquistare acqua in bottiglia – Brita

La pelle dei bambini è diversa da quella degli adulti – Naturaverde Bio
5 luglio 2017
10 consigli per togliere il pannolino
8 luglio 2017

A casa mia siamo abituati a bere acqua in bottiglia. E ne consumiamo davvero tanta.

Da quando c’è Anna, poi, potete immaginare quanto teniamo alla qualità di quella che portiamo ogni giorno a tavola.
Chi di voi si trova nelle nostre stesse condizioni, sa bene cosa questo comporti: carrelli colmi di pacchi da 6 bottiglie, pesantissimi da trasportare e voluminosi da riporre in dispensa e nel frigo.

Per non parlare delle bottiglie vuote: ho dovuto adibire un cassettone della cucina alla loro raccolta. Quando se ne sono accumulate abbastanza, le schiacciamo e facciamo tracimare sempre il bidone della plastica che abbiamo in dotazione (nel mio comune si fa la raccolta differenziata porta a porta). Difficile farci stare molto altro.

Stanca di questa situazione (ma anche di spendere tanto!), ho scoperto un’alternativa che elimina in un sol colpo tutte le seccature dell’acqua in bottiglia e, al tempo stesso, garantisce la massima qualità di quella del rubinetto: parlo della caraffa filtrante dell’azienda tedesca BRITA.

La caraffa filtrante serve a migliorare il gusto dell’acqua del rubinetto, riducendo i residui di rame, piombo e cloro che possono essere presenti nelle tubature di casa: un’innovazione geniale che migliora la vita quotidiana e che rappresenta l’alternativa più pratica, economica ed ecologica al consumo di acqua in bottiglia.

Da oggi, con il nuovo filtro potenziato MAXTRA+ poi, l’acqua ha un gusto ancora più buono: la superficie assorbente è maggiore del 30% rispetto alla precedente versione e la maglia filtrante, ancora più fine, consente di trattenere un volume maggiore di particelle indesiderate, aumentando la riduzione del calcare e intervenendo in maniera incisiva sul cloro, sapore sgradevole che riscontriamo di frequente nella nostra acqua di casa.

Il nuovo filtro MAXTRA+ è universale perché è applicabile a tutti i modelli di caraffa filtrante BRITA.

E vi dico: da quando l’ho provato, anche il caffè e il tè sono tutta un’altra cosa.

Il lancio di questo nuovo filtro potenziato è poi contemporaneo a quello di un nuovo modello di caraffa: BRITA FILL&ENJOY STYLE. Non c’è niente da dire: è proprio bella.

Totalmente trasparente (alla mia piccola piace moltissimo vedere la filtrazione “in diretta”), dalla linea morbida e minimale, e comodissima da riporre nell’anta del frigo!

Poi è proprio una caraffa stilosa: ha un tocco di colore nel coperchio, disponibile nelle tonalità Blue (quella che ho io), Lime e Grey, e un’impugnatura, per l’apertura manuale, in silicone.

Quello che mi ha colpita di più è l’indicatore a LED BRITA Smart light presente sul coperchio: misura sia il tempo che il volume di acqua filtrata, mostrando in modo molto intuitivo quando è necessario sostituire il filtro. Geniale.

La consiglio anche per chi, in queste settimane, si godrà le ferie nella propria casa delle vacanze, in un residence o comunque in un appartamento nel luogo di villeggiatura.

Anziché dover andare ad acquistare subito al supermercato litri e litri di acqua minerale, volete mettere la comodità di usare la vostra caraffa filtrante #brita? Impagabile.

Buzzoole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *