Quadrotti di polenta ai funghi porcini – Polenta Valsugana

Insegnare l’inglese ai bambini: 10 cose da considerare
29 novembre 2017
Scopri i trucchi dello chef per stupire i tuoi ospiti – Effetto Wow
6 dicembre 2017

Oggi torno a parlarvi di cucina. Sapete che sono sempre alla ricerca di ricette golose e veloci da preparare, così ho deciso di condividere con voi il piatto che ieri sera, a casa mia, è stato letteralmente “spazzolato”.

Polenta a quadrotti con sughetto di funghi porcini freschi. Una delizia.

I quadrotti possono essere serviti come aperitivo o antipasto ma dipende sempre dalle quantità: se ne riuscite a farne molti possono essere considerati benissimo un piatto unico.

Partiamo dalle basi: la polenta. Io mica ho voglia di stare 2 ore sopra al fornello a mescolarla per poterne mangiare un piatto. Eppure la voglio buona. Anzi, super buona.

Così, da diversi anni, mi affido a Polenta Valsugana.

Secondo me è la migliore perché:

• È 100% farina di mais
• È pronta in pochi minuti, 8 per la precisione, perchè è già stata cotta a vapore
• Se ospito amici celiaci vado sul sicuro perchè è senza glutine
• È povera di grassi e questo la rende perfetta per la preparazione di piatti gustosi ma anche leggeri (ideale non solo in autunno/inverno ma tutto l’anno perchè, con le giuste ricette, si rivela quel tocco in più per rendere speciali molti piatti diversi).

Io uso la classica gialla ma ne esistono di diversi tipi: 100% integrale (ricca di fibre) e la 5 cereali. Ad ognuno la sua.

La Polenta Valsugana, per 4/5 persone, si prepara così: mettete a bollire 1 litro e ½ di acqua e salate a piacere.
Quando l’acqua bolle, versate a pioggia il contenuto della confezione, mescolando bene con una frusta (io uso un super cucchiaio di legno).
Continuate così per 8 minuti, mantenendo l’ebollizione. Se la volete un po’ più morbida non vi resta che aggiungere un filo d’acqua o di latte. Una volta pronta, versatela direttamente in un’ampia pirofila rettangolare e lasciatela raffreddare.

Nel frattempo preparate il sughetto di funghi.

Mio babbo mi ha regalato qualche porcino fresco e mi rendo conto di essere stata molto fortunata (li adoro!) ma, per questa ricetta, vanno benissimo anche i classici champignon, prataioli…insomma, i funghi che amate di più.

Mentre li pulite e tagliate a fette sottili, mettete in una piccola casseruola un fondo di olio, aglio e prezzemolo (se non amate l’aglio, come mio marito, potete anche farne a meno). Una volta pronto il soffritto, aggiungete i vostri prelibati funghetti che si cuoceranno molto velocemente. Fuoco dolce e coperchio.

Mentre aspettate che il sughetto diventi delizioso, tagliate la polenta fredda a quadrotti, (io li faccio della dimensione di un crostino, per intenderci) e se volete proprio esagerare, potete anche grigliarli.

Quando è tutto pronto, non vi resta che mettere il sughetto di funghi sopra i quadrotti di polenta.
Et voilà, il piatto è pronto! Una bomba di piacere ragazze, non avete idea!

I quadrotti potete servirli come finger food, e sono molto comodi anche quando avete amici a casa.

La cosa bella di questa polenta, comunque, è che la puoi tagliare come vuoi (stick, cubetti, fette…) e si presta a tantissime ricette. Provatela e poi fatemi sapere se ve ne siete innamorati come me 

P.S.
Ovviamente mi son tenuta da parte qualche pezzetto di Polenta Valsugana da friggere…che goduria! Anche questa è difficile da battere a golosità!

#lamiabuonaidea #polentavalsugana #ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *