Passione e amore per gli animali: NUTRIMED

Trainer® Cani Eroi Show: domenica 17 settembre 2017 a San Donà di Piave
13 settembre 2017
Amo Essere Biologico: come mangiar sano spendendo il giusto
27 settembre 2017

Chi mi segue da un po’ sa che sono cresciuta, e vivo tutt’ora, in campagna. Se prima ero in cima alla collina, ora sono ai suoi piedi: dietro casa confino con un orto, oltre che un campo di viti, e vedo tutti i giorni le galline dei miei vicini al di là del muretto di recinzione.

L’amore e il rispetto per gli animali mi è stato insegnato dai miei genitori.

Loro ne hanno diversi, e non ricordo momento della mia infanzia senza almeno un cagnolino attorno casa. Mio padre ne è sempre stato innamorato.

Sapendo che adoro fare shopping online, la scorsa settimana mi ha chiesto di cercare dei prodotti nuovi. Voleva variare un po’ l’alimentazione dei suoi pelosetti, complice anche il cambio di stagione.

Così ho iniziato a cercare su internet e mi sono imbattuta in NUTRIMED e Macchiascura, il suo negozio online.

Ho scoperto essere un marchio tutto italiano, così ho cercato qualche informazione in più sul suo fondatore e ne sono rimasta colpita.

Maurizio Menghinella è umbro e diversi anni fa, dopo aver assistito come spettatore ad una gara di Sleddog a Norcia (PG), ne rimane così affascinato da volerlo provare in prima persona.

Lo Sleddog, per chi non lo sapesse, è un termine americano nato dalla fusione dei termini “sled” (slitta) e “dog” (cane). Questo è lo sport della “slitta trainata da una muta di cani” e guidata grazie ad un conduttore, chiamato musher.

Non ho mai avuto il piacere di ammirare dal vivo ad una gara di Sleddog ma in tv viene proposta spesso: l’ultima volta che l’ho vista è stata persino in un cartone dei Super Wings. Me lo ricordo bene perché anche la mia piccola imitava il bimbo che faceva da musher alla slitta 🙂Ritornando alla storia, Maurizio Menghinella incontra non poche difficoltà a praticare questa attività sportiva. Immaginate: il clima umbro non è di certo congeniale alle corse in slitta e, cosa forse ancora più ostile, i suoi concittadini non sono abituati a veder allenamenti di questo tipo.

Nonostante le numerose avversità, Menghinella ne fa uno stile di vita, tanto da raggiungere traguardi importanti a livello europeo: nel 2005 ha vinto il campionato italiano di lunga distanza in località Pian del Cansiglio; è stato capitano della nazionale italiana; ha partecipato a 4 campionati del mondo, 3 campionati europei, 4 edizioni di Alpen Trail, olimpiadi di torino invernali, 2 edizioni di Pirena, 1 edizione Finmarkslopet 2005 e 1 edizione Fumund 2006.

Insomma, tanta roba.

Fino a quando, nel corso di un allenamento, a due giorni da una gara in Norvegia, non cade in acqua a causa della rottura del ghiaccio: immaginate un bel tuffo a 25 gradi sotto zero.

Uno shock. Io faccio degli acuti che mi sentono i vicini solo se la doccia mi tradisce con qualche gocciolina di acqua gelida. Ecco. Così per dire.

Nonostante tutto, Menghinella invece è riuscito a riprendersi e a correre la gara che lo aspettava.

E, aggiungo io, a continuare con ancora maggiore determinazione a praticare questo sport e a portare alta la bandiera italiana nel mondo. Ecco quello che può fare un uomo quando la passione è più forte della paura. Quando il rischio è qualcosa di poco conto rispetto al desiderio di farcela.

E per riuscirci deve poter contare, non solo su se stesso, ma anche sui suoi fidati ed amati cani. Lui ne ha 30 e li tratta, giustamente, con tanto amore. D’altronde sono i suoi primi compagni d’avventura.

È così che è nato NUTRIMED.

Maurizio cercava alimenti di alta qualità e non soddisfatto di quello che offriva il mercato, ha creato qualcosa di nuovo: NUTRIMED è un’alimentazione sana e controllata per i propri amici a 4 zampe, un nutrimento specifico per ogni loro esigenza, e un marchio riconosciuto dai migliori veterinari.

Questo anche grazie ai processi di lavorazione delle materie prime, curati e all’avanguardia, che non ne alterano le proprietà organolettiche e nutritive.

Ora indovinate cosa ho ordinato per i cagnolini del mio papone?
Buzzoole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *