Le frasi divertenti dei bambini

Momento Zen (numero 3)
13 maggio 2016
Momento Zen (numero 4)
18 maggio 2016

frasi divertenti

I bambini, con la loro genuinità e spontaneità, sanno essere davvero spassosi. Io non vedo l’ora che la piccola di casa inizi a mettere insieme le prime paroline per godermi lo spettacolo.

Nell’attesa, ho raccolto una serie di frasi che vi faranno sicuramente strappare un sorriso.

Buon divertimento!

  • Per dormire non mi piace contare le pecore, posso contare i Puffi?
  • Mamma, sono stanca di mangiare…non vedi che pancione che ho? E’ grosso come quello di papà!
  • Papà, per il mio compleanno vorrei dei baffi come i tuoi, ma più piccoli
  • Quando faccio un disegno col pensiero, nel nulla, mi viene benissimo
  • Ma come sono fatti i fucili dei buoni?
  • Mamma, mi prude il soffitto della bocca!
  • Papà, tu e la mamma vi baciate con la bocca aperta o chiusa?
  • “Mamma, ma quando tu vai a lavorare, dove va la sorellina?”. “Al nido”. Il bimbo obietta: “Noooo! Li ci vanno solo gli uccellini!”
  • Io sono un leghista perché gioco sempre con il Lego
  • Dopo una sgridata: “Mamma, non fare così che ti vengono le rughe”
  • Mio papà è bello perché assomiglia a Conan il Barbaro
  • Sono stanco di andare a dormire
  • Mamma, perché zia ha i baffi?
  • Papà, basta andare a lavorare
  • “Mamma, io da grande non voglio andare a lavorare”. “Ma Amore, senza soldini come farai a comperare la pappa, i vestitini e tutte le cose che ti servono?” “Beh mamma, io faccio bancomat!”
  • Mamma, guarda quel signore, è pelato come la mia bambola!
  • Gesù fa che i bambini che stanno per essere uccisi stiano bene
  • Zia, è come quel proverbio: la gatta correva e ha fatto i gattini senza gli occhi
  • Nonno, ma tu come hai fatto a diventare vecchio?
  • Tema: “In autunno cadono le foglie e gli orsi vanno in leopardo”
  • L’anima è quello che, quando muori, sta fuori dalla cassa
  • Papà, secondo te è meglio averlo uno scopo nella vita?
  • Dovendo fare una ricerca sulla scomparsa dei dinosauri: “Beh, è facile. Sono scompaarsi perché sono morti”
  • Dopo aver visto il papà fare la pipì: “Ma perché io non posso sparare la pipì come papi?”
  • Ma se io non esistessi, cosa farei?
  • Quando è che si può incominciare ad avere la morosa?
  • In auto: “Mamma, ma perché lo chiami volante? Non vola mica! Serve per guidare e allora si chiama guidante!”
  • Perché papà dovrebbe morire se non è morto fino ad adesso?
  • Papà, perché la nonna non ha figli?
  • Uno può fare il suo compleanno quando c’è la fine del mondo?
  • Mamma, è vero che quando finiscono le guerre non faranno più il telegiornale?
  • Mamma, come mai a te crescono i capelli anche sulle gambe?
  • Il problema di sognare che stai sognando è che devi svegliarti due volte
  • Incontrando una signora incinta: “Ma allora anche tu mangi i bambini come il lupo di cappuccetto rosso?”
  • Zia, ma Gesù a Pasqua, quando è risorto ha fatto il buco nell’ozono?
  • Alla mamma: “Io sono il principe, tu la principessa. Ci sposiamo quando diventi piccola?”
  • La bisnonna è molto vecchia. E’ quasi morta!
  • La mamma: “Ti comprerò quel gioco quando mi dimostrerai di essere diventata matura”. La bimba: “Mamma grande, perché matura è solo la frutta”
  • Ho tanta paura che finiscano i maccheroni
  • Mamma ora ho sonno…posso andare nella tua pancia così dormo un pochino comodo?
  • Il papà: “Tutti per uno, uno per tutti!”. Il bimbo: Sì papà, e 5 x 7?!!”
  • Mamma, oggi all’asilo ho mangiato il maiale…ma non quello vivo, quello a pezzetti
  • A tavola: “Mamma, mi composti?”
  • Papà, mi compri le caramelle che non finiscono mai?
  • Vedendo la mamma allattare il fratellino: “Ma tu fai anche lo yogurt?”
  • Papà, avevi detto che ti sgrassavi e invece non ti sgrassi mai!
  • Notte di S. Lorenzo, nel bosco per vedere le stelle cadenti: “Mamma, papà, non mi sembra il caso di stare nel bosco di notte…”
  • Mi piace dormire nel lettone…così vi respiro
  • Compriamo il gelato con “senza soldi”?
  • Io voglio andare a lavorare in miniera come i nanetti
  • Babbo Natale è arrivato nella notte perché c’era la fila
  • La nonna mette il soldino dentro il bidone così compra il latte che la mucca ci mette dentro
  • Ciao papà, ti ricordi di me?
  • Fa, o Gesù, che abbiamo tanti soldi
  • Papà sei molto silenzioso, c’è qualcosa che ti turba?
  • Mio fratello è piccolissimo. Non ha ancora gli anni
  • Mamma, sai cos’è un principe? E’ un signore con un cavallo sotto
  • Dopo la proibizione della mamma di chiedere caramelle agli sconosciuti, il bimbo si avvicina ad un passante e chiede: “Mi dai una sigaretta?”
  • Mamma, chi è mio figlio?
  • La mamma: “Ora sei grande e non prendi più il latte della mamma ma quello della mucca” Il figlio: “Della mucca? Io bevo quello della Coop!”
  • “Giochiamo a Stallio e Ollio?”. “Sì, io faccio la boccetta dell’olio”
  • Papà, perché a te i capelli sono caduti sulle gambe?
  • “Dov’è casa tua?”. “Sotto al tetto”
  • Vedendo la mamma allattare il fratellino: “Ma i biscotti sono già lì dentro?”
  • Io in piscina, con i bracccioli, so nuotare. Senza i braccioli so annegare.

Avete riso, non è vero?. E voi avete altre frasi memorabili, di quando eravate piccoli o dei vostri figli, che volete condividere?. Aggiungetele nei commenti…divertiamoci insieme!.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *