Gustose, colorate, naturali: Dietorelle!
3 agosto 2016
Vasino e salviettine Pampers Baby Fresh
7 settembre 2016

3-PETITfernandAbbiamo trovato il peluche della sua bimba in reception”. Allarme rosso disattivato, crisi rientrata. Minnie torna a casa con noi piccola. Io e tuo padre non dovremo raccontarti che è rimasta in villeggiatura in montagna per incontrare le sue amiche marmotte. Potrai tornare a coccolarla fra pochi minuti.

Grazie, arrivo subito”. Tutto è bene quel che finisce bene. Soprattutto le ferie.

Non sarebbe andata così se fosse successo qualche settimana fa. Un’etichetta mi ha salvata. Vi spiego meglio cosa è successo.

Ho scoperto il mondo di Petit Fernand, azienda francese produttrice di etichette termoadesive e adesive per contrassegnare vestiti, materiale scolastico e altri oggetti personali dei bambini. Nel mio caso anche i giocattoli più amati e trascinati in giro dalla mia piccola.

Con pochi click ho ordinato un pacchetto di etichette personalizzate (per colore, font e disegni!) e, nel giro di 2 giorni, me le sono trovate nella buchetta della posta. Semplice e veloce. Proprio come incollare i loro termoadesivi. Vi faccio vedere come ho fatto.

Una volta convinta Minnie a fare da testimonial (dire a un topo che sarebbe stata la mia cavia mi sembrava brutto), ho acceso il ferro da stiro posizionandolo sulla voce “cotone” (corrisponde ai 200°). IMG_20160823_151509

Ho scelto l’etichetta termoadesiva da applicare e deciso il punto in cui fissarla. Poi l’ho ricoperta con la carta di protezione in dotazione.IMG_20160823_151701

Infine ho premuto il ferro da stiro per 12 secondi. Et voilà, le jeux sont fait.IMG_20160823_151723Un lavoro perfetto. Mia figlia non riesce a fare a meno di continuare ad alzare la gonna della sua pupazzetta per poi stringerla forte. La tenerezza in persona.IMG_20160823_151853Petit Fernand mi è piaciuto anche perché utilizza inchiostri senza solventi e i suoi prodotti sono di qualità: le etichette termoadesive sono resistenti al lavaggio in lavatrice fino a 60° e anche all’asciugatrice. Una volta applicate ce ne possiamo dimenticare e continuare a lavare i capi come nostro solito. Gli adesivi, invece, possono essere lavati in lavastoviglie: se etichettate un biberon o un piattino, non ci sono problemi.

Altro vantaggio è quello della consegna gratis: ora non si pagano le spese di spedizione!.

Devo aggiungere altro?.

La scuola sta per iniziare e, con un semplice adesivo, potete mettere in salvo i colori, le penne, gli abiti e le scarpe dei vostri piccoli…chissà che non sia la volta buona che tutto torna a casa.

Provate anche voi e fatemi sapere!

1 Comment

  1. […] La scorsa estate vi ho parlato anche della mia esperienza. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *