La Cucaracha Loop – Ravensburger

Il materasso a misura di bambino – Dorelan
14 gennaio 2017
Costumi di carnevale originali
4 febbraio 2017

Avete presente quei pomeriggi della domenica, quando fuori è freddo e non si ha voglia di uscire, e l’unico desiderio è di stare con la propria tutona calda insieme ai propri cari? Ecco, a me capita spesso e adoro sfidare mio marito a qualche gioco da tavolo. Immaginate l’entusiasmo quando Ravensburger mi ha scelta per provare La Cucaracha Loop…ho fatto i salti di gioia, letteralmente.

Ora che l’ho testato per diverse partite, soprattutto in occasione delle festività natalizie, posso scrivere ciò che ne penso.

Prima di provarlo, mai e poi mai avrei pensato mi sarebbe piaciuto un gioco che ha per protagonista uno scarafaggio (HEX BUG nano V2 che funziona con una batteria già inclusa nella confezione). Mi son dovuta ricredere: è proprio lui la star di ogni partita e il suo muoversi in totale libertà, la chiave del divertimento e del successo di questa nuova edizione “3D” de La Cucaracha.

Le regole sono semplicissime: ogni giocatore deve far attraversare il piano di gioco ai 3 maggiolini della sua squadra. Chi arriva per primo a destinazione, con tutte e 3 le sue pedine, vince. Il percorso dei maggiolini, verso il traguardo, però, è spesso disturbato dall’irrompere improvviso ed imprevedibile della cucaracha.

Mentre i giocatori lanciano il dado (piccola curiosità: ha numeri da 1 a 4) e fanno avanzare i loro maggiolini, lo scarafaggio si muove sotto al piano di gioco. Appena risale attraverso uno dei due condotti di aerazione presenti ai lati della scatola, piomba sulle pedine in gioco, allontanandoli dalle caselle conquistate. Solo quelli che saranno riusciti a mantenere la loro posizione (non certo per merito ma per grande fortuna!) potranno tentare di raggiungere nuovamente il traguardo.

La Cucaracha Loop è una sorta di “gioco dell’oca” rivisitato con l’aggiunta della variante, imprevedibile, dello scarafaggio pestifero che ha la missione di rompere le uova nel paniere indistintamente ad ogni giocatore. Questo è il bello. Infatti, durante ogni partita, mi sono sempre trovata ad incitare la cucaracha per eliminare i maggiolini avversari e, contemporaneamente, ad inveirle contro perché aveva distrutto la mia corsa alla vittoria. Maledetto scarafaggio 😀

I giocatori, per ogni partita, possono essere dai 2 ai 4.

È consigliato ai bambini che hanno compiuto almeno 5 anni.

La mia 2enne, per fortuna, non ha ancora assistito alla diseducativa trasformazione della mamma nella “giocatrice assetata di vittoria e pronta a deridere le altrui sventure”. Questo è un bene. Nel frattempo continuo a perfezionare il mio balletto della gioia, per potermi esibire con grazia e magnificenza in caso di vincita.

Volete fare una partita con me?.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *