Ghiaccioli fatti in casa
6 giugno 2016
Ciambella di pesche
7 luglio 2016

1Voglia di crostata. Ogni tanto mi assale. E io allora che faccio?. La frolla?. Non ci penso proprio. Non ci vado molto d’accordo, mi si rompe sempre quando la stendo e mi innervosisce. Ho la ricetta di un impasto alternativo più veloce, ma sempre molto buono, che da quando ho provato non ho abbandonato più (grazie sempre a Benedetta Parodi – ricetta a pag. 78/79 di Cotto e Mangiato, Antonio Vallardi Editore).

Siete curiose?. State a sentire.

Ingredienti:

  • 125 gr di zucchero
  • 300 gr di farina
  • 75 gr di burro
  • 75 gr di yogurt (quello che avete in frigo)
  • 1 uovo
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • 300 gr di marmellata
  • un pizzico di sale

Iniziate mescolando zucchero e uovo: il composto deve diventare bianco e spumoso. Poi aggiungete il burro fuso e lo yogurt, la farina, un pizzico di sale e il lievito. Mescolate ben benino e, quando la consistenza diventa quella di un panetto, iniziate a lavorare l’impasto con le mani. Deve risultare morbido ed elastico (se è troppo molle aggiungete farina fino ad ottenere il risultato desiderato).

Ora facciamo la crostata. Mettete da parte 1/3 dell’impasto. Stendete il resto della pasta tra due fogli di carta da forno con il mattarello. Foderate uno stampo da forno con la sfoglia ottenuta, lasciando sul fondo un foglio di carta da forno (rimuovete solo quello superiore). Rifinite i bordi e versate la marmellata.

Adesso bisogna fare le strisce di decorazione: prendete il panetto che avete messo da parte e aiutatevi a stenderlo sempre con due fogli di carta da forno. Tagliate le striscioline con una rotella o un coltello e adagiatele sopra alla base con marmellata.IMG_20160206_191631

Terminate, la vostra opera d’arte, con la cottura in forno a 180° per 25 minuti.

Provatela e poi ditemi se vi piace. Dolcetto arrivo!.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *