Ciambella di carote
14 settembre 2016
Torta di mele
23 ottobre 2016

www-buongiornomamma-itAddolciamo questo venerdì con la ricetta di una ciambella che ho appena messo in forno: ho preparato l’impasto ieri sera e l’ho messo a cuocere solo questa mattina (il motivo è che mi sono appisolata mentre cercavo di far dormire la piccola di casa…come sempre), così il risveglio sarà più goloso.

Questo dolce è un grande classico e voglio postarvi la preparazione che è nel mio ricettario di famiglia. Pronti per la ciambella bicolore?.

Ingredienti:

  • 150 gr di burro
  • 300 gr di zucchero
  • 300 gr di farina
  • 5 uova fresche
  • 30 gr di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito
  • latte q.b.

Togliete dal frigo il burro e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente. Se, come me, ve lo ricordate sempre all’ultimo minuto, potete aiutarvi con qualche secondo di microonde. Montatelo fino a farlo diventare una crema ed incorporate, un po’ alla volta, lo zucchero alternato con i tuorli delle uova. Mescolate bene il tutto: ora è il momento della farina, di un poco di latte e, per ultimo, il lievito.

Gli albumi che avete lasciato da parte vanno montati a neve ed aggiunti al composto.

Adesso la parte divertente: dividete l’impasto a metà, così da averlo in due recipienti diversi. In uno aggiungete il cacao amaro ed amalgamatelo fino a che non diventa bello scuro.img_20160922_224750

Prendete uno stampo capiente e foderatelo di carta da forno: versateci i due composti, quello giallo e quello marrone, in modo alternato o secondo vostro gradimento.

Io quando arrivo a questo punto, con l’aiuto di uno stuzzicadenti, li mescolo ancora un po’ direttamente dentro lo stampo, in modo da creare un bell’effetto fra i due colori.img_20160922_225404

Accendete il forno a 180° e cuocete per circa 45 minuti…e il dolce è pronto!. Semplice no?.

E’ una bella ciambella che piace a tutti, perchè dal gusto ricco e goloso. Io la servo così, a qualsiasi ora della giornata: difficile sbagliare. Grandi e piccini saranno contenti, ve lo assicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *